piatti tipici della cucina albanese

La cucina albanese è uno dei buoni motivi per visitare l’Albania.  Nella sua cucina si possono ritrovare i sapori della cucina del sud Italia, della Grecia e della Turchia. Essendo stata occupata dall’impero Ottomano per ben cinque secoli, l’Albania ha mantenuto ancora oggi alcuni aspetti di quella cultura e nella cucina ancor di più.

Le spezie, la carne e i formaggi caratterizzano i piatti salati, mentre, il miele, le noci e sciroppi fatti di zucchero e acqua calda deliziano i dolci.

Ma passiamo al concreto ed elenchiamo i piatti principali della tradizione culinaria albanese.

Piatti tipici albanesi

Per quanto riguarda i piatti salati, come dicevamo poco più su è la carne che ne fa da padrona. Innumerevoli pietanze hanno la carne come protagonista. Questi piatti di carne vengono spesso accompagnati da formaggio di capra e verdure grigliate e dalla golosa ricotta albanese, che a differenza di quella italiana ha un sapore più deciso e quindi più salato, ideale per l’accompagnamento di carni bianche.

byrek pasta sfoglia albanese

Qui di seguito un elenco di piatti tipici albanesi a base di carne:

  • Tave kosi: carne di agnello cucinata con lo yogurt in una pentola di terracotta. Piatto tipico di Elbasan, Albania centrale, ma si può benissimo considerare uno dei piatti principali della cucina Albanese.
  • Tave dheu: piatto tipico della capitale Tirana, se non provi questo piatto non puoi dire di aver assaggiato la vera cucina albanese. Piatto a base di fegato di vitello cucinato in una terrina di terracotta, ricotta salata, cipolla, pomodoro, sale, pepe e olio sono pochi e se si può dire poveri ingredienti che rendono questo piatto veramente gustosa, da acquolina in bocca.
  • Qofte: sono uno dei secondi piatti più amati dagli albanesi. Polpette di carne macinata con al suo interno spezie, mollica di pane e cipolla e poi vengono fritte. Sono gustosissime e nei vari fast food locali vanno alla grande. La loro particolarità sta nella cottura che le rende croccanti e saporite fuori e all’interno morbide e succose. Spesso accompagnati da formaggio bianco di capra, la salsa tzatziki e verdure grigliata il tutto rinfrescato da una birra locale: birra Korca e birra Tirana.
  • Fergese: Piatto a base di pomodori pelati, ricotta salata albanese, peperoni verdi e fegato. Tipico piatto di Tirana, può essere cucinato anche nella versione vegetariana, senza il fegato. Non è tipicamente invernale come piatto perché si può mangiare anche freddo ma per la sua bontà viene ormai gustato durante tutto l’anno. Si accompagna a fette di pane nero tostato.
  • Byrek, la torta salta albanese. Se andate in Albania dovete assolutamente assaggiarlo, magari caldo appena sfornato da uno dei tanti byrektore di strada. La base è quella di una pasta sfoglia molto sottile, stesa fino a farla diventare quasi trasparente e poi sovrapposte una sopra l’altra al punto di ottenere una base abbastanza resistente per la farcitura. Quest’ultima può essere fatta con spinaci e formaggio o ricotta locale oppure la versione con la carne fatta di macinato e cipolle tritate e un po’ di sugo.

Dolci albanesi

La pasticceria albanese offre un catalogo di dolci molto dolci, scusate il gioco di parole, ma dovuto in questo caso. Per alcuni palati queste prelibatezze al miele, noci e pan di spagna, ricoperti di sciroppo di acqua e zucchero possono risultare molto dolci ma non per questo molto buoni.

tullumba dolce tipico albanese

Vi elenchiamo qua di seguito i dolci più famosi della cucina albanese:

  • Shendetlie: Si tratta di una torta al miele e noci e poi una volta raffreddata si bagna con uno sciroppo caldo fatto di acqua e zucchero e si lascia riposare tutta la notte così che lo sciroppi venga assorbito da tutta la torta. Una delizia per il palato, forse un po’ troppo dolce per qualcuno ma sicuramente una delizia.
  • Bakllava: altro dolce ricoperto di sciroppo. Questa volta non si ha la base di una torta ma una mille foglie fatta di pasta fillo e noci tritate, si stende il tutto alternando gli strati con le noci e infine si taglia a rombi, tipico taglio albanese per i dolci e per concludere il dolce si ricopre di sciroppo caldo di acqua e zucchero. Per decorare spesso si utilizza la granella di pistacchio o di noci.
  • Tullumba: per rimanere in tema di sciroppo di acqua e zucchero vi parliamo di quest’altro dolce albanese. La sua forma e l’impasto ricorda quello dei churros spagnoli, solo che questi che vengono fatti in Albania vengono poi immersi nello sciroppo.
  • Trilece: lasciamo da parte lo sciroppo per pararvi questa volta di un dolce al cucchiaio. Molto più delicato al palato questo dolce è fatto da un morbido pan di spagna immerso in una crema molto liquida alla panna, latte condensato e latte vaccino da servire con uno strato di cioccolato oppure caramello. Dall’utilizzo di tre diverse tipologie di latte ne deriva il nome. Dopo il bakllava è diventato uno dei dolci più amati dagli albanesi e dai turisti, appunto per il suo gusto delicato ma allo stesso tempo delizioso.

Con questo tour gastronomico attraverso le delizie della cucina albanese, speriamo di avervi dato un motivo in più per poter visitare il bel paese delle aquile, che oltre alla sua cucina, merita di essere visitata per la sua varietà di meraviglie naturali e dal calore e dall’ospitalità dei suoi abitanti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + venti =