Trasporti in Albania

Volete viaggiare in Albania senza i mezzi propri? Coloro che vogliono utilizzare trasporti pubblici albanesi, possono contare su un sistema che è in continua evoluzione e nel corso degli anni sta, senza ombra di dubbio, migliorando. Infatti, è possibile muoversi con una rete ferroviaria abbastanza adeguata, in autobus, in taxi o con varie altre opportunità che vi permetteranno di raggiungere varie zone dell’Albania Senza troppe difficoltà.

L’Albania sotto quest’aspetto sta cercando di crescere con non poche difficoltà grazie anche a supporto di amministrazioni e governi che nel corso degli anni hanno cercato di potenziare la rete infrastrutturale albanese in modo tale da creare reti metropolitane, ferroviarie, tranviarie, autolinee porti, idrovie e soprattutto un restyling completo delle strade che possa cercare di incentivare i trasporti in questo senso. Molto c’è ancora da fare!

Viaggiare in Albania in autobus

Uno dei mezzi più comodi da utilizzare in Albania è l’autobus oppure minibus, chiamati furgon. Questi autobus partono in diverse città principali dell’Albania e si spostano praticamente su tutto il territorio del paese delle aquile. Mentre i minibus privati non hanno dei veri e propri orari e partono praticamente quando sono pieni, nelle grandi città e nelle località turistiche, magari anche un po’ più piccole, è possibile contare su una rete di bus pubblici che di certo sono molto più efficienti ed organizzati per orari.

Solitamente, sui bus pubblici è possibile trovare delle principali città come Tirana, Durazzo, Valona, Saranda, Fier, Argirocastro, Berat e altri paesi però non sono raggiungibili in maniera soddisfacente con i mezzi pubblici e di conseguenza, sono tantissime ancora le persone che utilizzano mezzi di trasporto propri per cercare di raggiungere le mete desiderate, soprattutto alcune zone dell’entroterra che non si raggiungono in maniera immediata. Oltre ai privati chiamate furgon, ce ne sono anche alcune di nuove compagnie che sono sorte sul territorio dopo il boom turistico degli ultimi anni. I luoghi di partenza sia di questi bus privati che anche di quelli pubblici, è possibile reperire direttamente in rete dalle compagnie specializzate che vi forniranno un tipo di informazione su quelle che sono le possibilità di muoversi in Albania liberamente e senza troppi disagi.

Muoversi in Albania in treno

È anche possibile attraversare l’Albania direttamente in treno. C’è una rete ferroviaria di circa 900 km che è in costante crescita, già a partire dal 2008. Di fatto, le reti metropolitane sono tuttora presenti: vi è in campo un progetto di realizzazione molto interessante che parte proprio dalla capitale. Anche il servizio tranviario non è ancora stato attivato, ma è in corso un progetto che potrebbe garantire questo tipo di attività nei prossimi anni e migliorare i collegamenti ferroviari con Paesi confinanti come ad esempio, la Grecia, la Serbia, la Macedonia e il Montenegro.

Il sistema ferroviario in Albania è gestito direttamente dallo Stato con l’aiuto di alcune strutture pubbliche intermedie. Nello specifico il servizio pubblico dell’Albania, soprattutto si muove sulla linea Valona, Pogradec, Scutari e Tirana. In generale la linea migliore è quella dell’asse diretto tra Tirana e la città di Valona. Invece la parte a sud dell’Albania non è particolarmente collegata con quelli che sono i mezzi pubblici di trasporto però, anche per cercare di incentivare il trasporto per coloro che vogliono visitare la Costa Sud dell’Albania e località balneari turistiche come ad esempio Saranda o Ksamil, vi è la necessità di realizzare questa rete ferroviaria che poteva senza ombra di dubbio cercare di migliorare i collegamenti.

Albania, muoversi in taxi

Molti decidono di utilizzare i taxi per muoversi in Albania, così da non avere la responsabilità di trovare la strada da soli e tanto meno organizzarsi da un punto di vista burocratico amministrativo per riuscire a ottenere l’assicurazione valida sull’intero territorio. La cosa importante è considerare, comunque rispetto a quella che è la media nazionale italiana, i taxi sono abbastanza economici e sono una valida alternativa che solitamente però viene scartata rispetto invece, l’alternativa economica del fugon, ovvero il minibus.

L’arrivo in Albania in aeroporto

L’Albania è servita dall’aeroporto internazionale di Tirana che dista circa 15 km dal centro cittadino e da lì partono i principali mezzi di collegamento che abbracciano le principali città. Coloro che hanno intenzione di scoprire davvero l’Albania, dovrebbero però prendere in considerazione l’opzione di noleggiare un’automobile e quindi servizi di mezzi propri per partire alla scoperta di questo territorio. Infatti, in aeroporto si trovano tantissimi Rent Car che danno l’opportunità di poter scovare delle ottime offerte per muoversi liberamente in Albania. Ricordate che c’è la necessità di stabilizzare la questione dell’assicurazione prima di partire e soprattutto, avere sempre con se e i documenti del guidatore.

Muoversi in Albania con auto

Per visitare l’Albania con l’auto, è necessario essere in regola da un punto di vista dell’assicurazione anche per quanto concerne i documenti relativi sia all’automobile che al guidatore. Ricordate però che la rete stradale è di recente realizzazione e ci sono alcune zone che ancora non sono particolarmente servite da una rete stradale soddisfacente.

Quello che è certo è che negli ultimi anni è stato realizzato un nuovo sistema viario che in restyling offre un’occasione unica di vacanza Coast to coast. La strada che interessa l’asse tra Tirana e Valona rispetto invece a quella che interessa la zona sicuramente molto più sviluppata. In realtà, il governo proprio nell’ottica del boom turistico degli ultimi anni, sta cercando di migliorare e sotto questo aspetto i servizi offerti dalla nazione.

Ecco quindi che viaggiare in Albania con una propria automobile magari presa a noleggio, potrebbe aiutare sicuramente a scoprire anche i luoghi più nascosti le migliori città che si trovano nell’entroterra albanese. Per quanto concerne trasporti pubblici invece, sappiate che è la difficoltà di riuscire a trovare un sistema che sia efficiente, basato su quelli che sono gli standard europeo, sarà ancora oggi molto elevata, sebbene siano stati realizzati numerosi collegamenti abbastanza efficienti, che solitamente si muovono lungo la fascia oraria che va dalle 6:00 del mattino fino alle 22:00 nelle principali città albanesi.